fbpx

Facebook Ads

Facebook Dinamico? Per noi è sì

E fu così che anche Facebook diventò dinamico, grazie alle DPA (Dynamic Product Ads).

Le inserzioni dinamiche ci consentono di connettere i nostri cataloghi prodotti di considerevoli dimensioni con ogni acquirente unico grazie a inserzioni per i prodotti pertinenti mostrate nel momento giusto. Stiamo riscontrando risultati straordinari, tra cui un incremento del CTR del 34% e una riduzione del costo per acquisto del 38%.

Le inserzioni dinamiche ci hanno consentito di coinvolgere più facilmente i clienti scegliendo le creatività più pertinenti per loro. I primi risultati hanno superato ogni aspettativa. Le prestazioni sono state molto positive sui dispositivi mobili, un settore molto importante e in grande espansione dove attualmente stiamo registrando un tasso di conversione due volte superiore.

(firmato: un Online Marketing Manager soddisfatto)

Le inserzioni dinamiche di Facebook ti consentono di promuovere prodotti pertinenti mostrandoli agli acquirenti che sfogliano il tuo catalogo prodotti sul sito Web o sull’app mobile.
  •  Scalabilità: promuovi tutti i tuoi prodotti usando creatività uniche senza dover configurare ogni singola inserzione
  •  Continuità: imposta le tue campagne una volta e raggiungi le persone in modo continuativo con il prodotto giusto nel momento giusto
  •  Pubblicazione su più dispositivi: raggiungi le persone con le inserzioni su tutti i dispositivi che usano, indipendentemente dal punto di contatto originale della tua azienda
  •  Pertinenza elevata: mostra alle persone inserzioni relative ai prodotti a cui sono interessate per incrementare la probabilità di acquisto

 

Ecco come fare

  1. Caricare il tuo catalogo. Un catalogo prodotti, noto anche come elenco prodotti, è una lista dei prodotti che desideri pubblicizzare su Facebook. Ogni prodotto della lista presenta caratteristiche specifiche, ovvero ID prodotto, descrizione, URL della pagina di destinazione, URL dell’immagine, disponibilità, ecc., che possono essere usate per creare un’inserzione.
  2. Configurare il tuo pixel di tracciamento. Inserisci il pixel di Facebook sul tuo sito Web (o sull’App Events se hai un’app) e modificalo in modo che registri la visualizzazione, l’aggiunta al carrello o l’acquisto degli ID prodotti.
    Il pixel di Facebook è lo stesso pixel usato per creare il pubblico personalizzato dal sito Web o per monitorare le conversioni. E’ importantissimo!
  3. Creare il tuo modello di inserzione personalizzato. Crea un modello per le inserzioni dinamiche che venga completato automaticamente con i prodotti giusti. Puoi scegliere di mostrare tutti i prodotti o solo un singolo insieme di prodotti definito da te. Usa le parole chiave per la selezione dinamica di immagini, nomi dei prodotti, prezzi e altro ancora dal catalogo prodotti. Mostra un singolo prodotto o più prodotti contemporaneamente (formato Carosello).
    Le inserzioni dinamiche sono supportate nella sezione Notizie, nella colonna destra di Facebook e su Audience Network, e sono pubblicate su qualsiasi supporto: mobile, tablet e computer.
  4. Pubblicare! Quando le persone cercano prodotti sul tuo sito Web o sulla tua app, e poi giungo su Facebook, visualizzeranno automaticamente le inserzioni dinamiche. Ogni inserzione è formattata su misura per gli acquirenti in base ai prodotti che cercano tramite parole chiave, immagini e altri contenuti estratti direttamente dal catalogo prodotti caricato. Ad esempio, le persone che cercano un comodino sul tuo shop online di mobili potrebbero vedere un’inserzione relativa agli ultimi modelli di comodino, o una selezione di prodotti correlati quando accedono nuovamente a Facebook.
    Le inserzioni dinamiche sono al passo con la tua azienda e ti consentono di mostrare solo i prodotti presenti in magazzino e con il prezzo aggiornato. Quando una persona effettua un acquisto nel tuo sito, le inserzioni per quel prodotto vengono disattivate automaticamente su tutti i dispositivi; in questo modo, non mostrerai più ai clienti acquisiti i prodotti che hanno già acquistato.

dpa facebook

 

Che dire… S’ha da prova’. Chiedeteci una mano.