fbpx

Bing Ads

Cosa scegliere ? Bing Ads o Google Adwords

Se hai mai visto una campagna PPC, quasi sicuramente sei incappato in un annuncio creato tramite Google Adwords, lo strumento di Google per fare pubblicità a pagamento online.

Perchè Bing Ads è una valida alternativa ?

Perchè scegliere Bing Ads per le nostre campagne Web Marketing? Bing è invece la piattaforma ideale per gestire gli annunci pubblicitari su Bing, il motore di ricerca di Microsoft (il diretto concorrente di Google, per intenderci). Il servizio di Google continua comunque a detenere il primato nelle ricerche in Italia, ma Bing Ads nell’ultimo anno è cresciuto molto catturando l’attenzione di molti marketer, piccoli e grandi.

“Cane e gatto, chi l’ha detto che non si può?” (cit. @Strogoff_it) Potresti fare lo stesso ragionamento per i servizi di PPC: chi ha detto che non si possono utilizzare entrambi con profitto?

Ecco perché usare anche la piattaforma di Microsoft:

• permette di importare vecchie e nuove campagne pubblicitarie online con Adwords tramite lo strumento di importazione e l’inserimento delle proprie credenziali Google (sicuramente una funzionalità indispensabile per poter attirare specialist non desiderosi di rifare da capo il lavoro appena concluso)

• ha dalla sua parte un CPC (costo per clic) sempre minore

• puoi raggiungere fasce di mercato che su AdWords sono sature, parliamo in particolare del settore turismo, B2B, servizi finanziari e shopping: in questi settori di mercato il CPC è nettamente inferiore perché la concorrenza è minore rispetto ad AdWords.

Non esiste assolutamente un vincitore tra le due note piattaforme di Search Engine Marketing.

La verità è che questi due servizi non devono essere avversari, ma complici nello stesso vittorioso team. La scelta più giusta è quella di sfruttare i vantaggi di entrambe le piattaforme, tenendo conto delle loro principali differenze: il nostro consiglio è di avviare le tue campagne di Web Marketing innanzitutto su Adwords, solo successivamente le stesse sono da importare su Bing Ads dividendo correttamente il budget. Bing ha infatti costi certamente più contenuti (ipotizziamo spesso il 10% dei costi Adwords), poca concorrenza ma anche introiti minori; d’altro canto la piattaforma di Google è più costosa ma permette di raggiungere più persone e guadagnare di più.

Se vuoi realizzare una campagna integrata, chiedici subito senza impegno

Condividi questo articolo sui tuoi social.
[social_share style=”bar” align=”horizontal” heading_align=”inline” text=”” heading=”” facebook=”1″ twitter=”1″ google_plus=”1″ linkedin=”1″ pinterest=”1″ link=”” /]